Giugliano, cittadini beccati a gettare rifiuti in strada. Pirozzi: “Già partite decine di sanzioni”

Giugliano, cittadini beccati a gettare rifiuti in strada. Pirozzi: “Già partite decine di sanzioni”

“Continueremo su questa strada senza fare sconti a nessuno”, ha dichiarato il primo cittadino


GIUGLIANO – Il nostro sistema dotato di telecamera mobile inizia a produrre gli effetti sperati. Da oggi invieremo decine di sanzioni indirizzate a cittadini beccati mentre sporcavano la nostra città in barba ad ogni regola elementare del vivere civile e depotenziando i nostri sforzi. E continueremo su questa strada senza fare sconti a nessuno. Ovviamente abbiamo peggiorata la qualità del video in versione social innanzitutto per rispetto della privacy e per evitare la gogna mediatica dando, però, un segnale chiaro: facciamo il massimo per garantire il controllo del territorio.

Ringrazio il comandante della Polizia locale, Luigi Maiello, per le attività messe in campo a tutela della legalità e del territorio ma possibile che non riusciamo a capire quanto sia importante il comportamento dei cittadini per migliorare la vivibilità della città? Gli ostacoli sono tanti, le macerie ereditate sono enormi; per vincere la sfida del buon governo è necessaria la collaborazione di tutti i cittadini.
L’ho detto e lo ripeto: chi sbaglia dev’essere punito. Ognuno deve svolgere la propria parte. Vale per la politica, per le imprese e per i residenti. Le responsabilità sono soggettive e chi sbaglia va punito. Senza esitazioni. Perché senza legalità non esistono regole, senza regole non esiste comunità e senza comunità il territorio viene colonizzato da interessi deviati che stiamo mettendo alla porta, col lavoro quotidiano e con tanto amore per Giugliano.