Giugliano, sorpresi a vendere droga a Licola Mare: in manette un 47enne e un 29enne

Giugliano, sorpresi a vendere droga a Licola Mare: in manette un 47enne e un 29enne

I due avevano nascosto la sostanza destinata alla vendita all’interno di un cespuglio


GIUGLIANO – I carabinieri della sezione operativa di Pozzuoli, guidati dal comandante Claudio Di Stefano, hanno arrestato Raffaele De Felice, 47enne di Giugliano, e Domenico Alleonato (nella foto) 29enne di Pozzuoli. Nei loro confronti l’accusa è di detenzione di droga ai fini di spaccio.

I due sono stati osservati al lungo in Via Del Mare, in località Licola Mare. Percorrevano sempre la stessa porzione di strada, da un piccolo cespuglio fino al ciglio della strada dove sono stati beccati a cedere 2 dosi di droga (una di hashish e una di marijuana) ad altrettanti “clienti” poi segnalati alla Prefettura.

Non hanno fatto in tempo a scappare, i militari li hanno bloccati e arrestati. E in un piccolo nascondiglio ai piedi di un arbusto – lì dove erano stati visti andare spesso –  i carabinieri hanno trovato 17 dosi di cocaina (8 grammi), 13 stecchette di hashish (17 grammi) e 9 grammi di marijuana in altrettante bustine. Nelle disponibilità dei due anche 170 euro in contante ritenuto provento illecito.

De Felice e Alleonato sono stati ristretti in camera di sicurezza in attesa di giudizio. Continua dunque la lotta dei militari dell’Arma allo spaccio di stupefacenti nel giuglianese. Fenomeno che le ultime operazioni messe in atto dalle forze dell’ordine hanno confermato essere piuttosto diffuso nella zona costiera.