Giugliano sotto choc: un malore improvviso mentre lavora al cinema si porta via Giovanni. Aveva 29 anni

Giugliano sotto choc: un malore improvviso mentre lavora al cinema si porta via Giovanni. Aveva 29 anni

Un mal di testa e poi lo svenimento. La corsa in ospedale in condizioni gravi e poi la tragica notizia della morte


GIUGLIANO – Una giornata piena di dolore per Giugliano, la morte di Giovanni Gaeta, 29 anni, ha sconvolto tutti. Era un giovane pieno di vita dai valori sani, amava l’arte, la musica ed il cinema. Oltre al lavoro, studiava architettura all’Università

Era una vera passione quella per il cinema. Proprio al cinema, mentre lavorava in una sala cinematografica a Nola, si è sentito male ed è svenuto. Trasportato, prima all’ospedale di Nola S. Maria della Pietà poi all’ospedale del Mare a Ponticelli dove purtroppo è deceduto.

Questa mattina la famiglia ha ricevuto la terribile notizia che non c’era più niente da fare. A stroncarlo probabilmente è stata un’emorragia cerebrale.

Tantissimi i commenti di cordoglio sui social per la famiglia di Giovanni, originaria del centro storico, precisamente via Cumana.