Green Pass obbligatorio a scuola, all’università e per i trasporti: tutti i dettagli

Green Pass obbligatorio a scuola, all’università e per i trasporti: tutti i dettagli

In conferenza stampa i ministri della Salute e dell’Economia, Roberto Speranza ed Enrico Giovannini, spiegano dove e quando usarlo


ITALIA – Green Pass obbligatorio da oggi per scuole, università, ristoranti e trasporti. In conferenza stampa i ministri della Salute e dell’Economia, Roberto Speranza ed Enrico Giovannini, spiegano dove e quando usarlo.

Speranza durante la conferenza ha dichiarato: “In questa fase epidemiologica la scela del governo è quella di investire sul Green pass come strumento per evitare le chiusure e limitare le libertà. Lo facciamo in 3 ambiti che riteniamo decisivi per la vita del paese: il primo è quello della scuola, noi ci impegniamo a lavorare con tutte le energie che abbiamo per poter riaprire la scuola in sicurezza e in presenza. Con questa norma disponiamo il green pass obbligatorio per l’accesso a scuola per tutto il personale scolastico. La stessa misura anche per l’università. Il green pass sarà obbligatorio, non solo per il personale scolastico, ma anche per gli studenti.”

Per quanto riguarda le infrastrutture e i trasporti, Enrico Giovannini ha specificato: “Il green pass è obbligatorio nei mezzi di trasporto a lunga percorrenza, in particolare: voli aerei, navi e traghetti per trasporto interregionale ad eccezione per i traghetti che navigano tra Messina e Reggio Calabria. Per quanto riguarda i treni ferroviari per trasporto passeggeri, l’obbligatorietà è prevista per  intercity notte e alta velocità. Infine per quanto riguarda gli autobus che attraversano più di due regioni c’è l’obbligatorietà”