Green pass: terme Poseidon Ischia, partenza senza disagi

Green pass: terme Poseidon Ischia, partenza senza disagi

Clienti informati, cresciuti tempi d’attesa per i controlli


ISCHIA – Funziona l’ingresso col green pass ai Giardini Poseidon, il più grande parco idrotermale di Ischia in cui da oggi si entra solo esibendo la certificazione verde o l’esito favorevole del tampone.

Dalle 9.00 in punto molti i clienti già ordinatamente in fila ai tornelli del parco e tutti con smartphone alla mano pronti ad esibire il codice QR della certificazione digitale del Ministero della Salute; sono turisti provenienti da ogni parte d’Italia e diversi stranieri e sanno già tutti che per godersi una giornata nelle piscine termali del complesso della baia di Citara devono sottoporsi al controllo per la certificazione sanitaria. Inevitabile l’allungamento dei tempi di attesa, in qualche caso la lettura dei codici con la app prescritta dal Ministero non è immediata ma il personale del Poseidon viene in aiuto soprattutto dei clienti meno avvezzi all’utilizzo delle nuove tecnologie.

“Avevamo già avvisato da qualche giorno dell’entrata in vigore del green pass” dice Andrea Albano direttore del parco “e ci eravamo preparati aumentando il personale addetto ai controlli. Abbiamo avuto qualche difficoltà solo con i clienti che avevano acquistato gli abbonamenti e non sono ancora vaccinati ma tutto sommato fino a questo momento il sistema funziona e non riscontriamo grossi problemi”. (ANSA).