Incendi in Campania, denunciato sospetto piromane: è un volontario antincendi

Incendi in Campania, denunciato sospetto piromane: è un volontario antincendi

Decisivo il contributo dei concittadini dell’uomo, che hanno riportato alle forze dell’ordine i suoi comportamenti sospetti


CAGGIANO – I carabinieri forestali della stazione di Polla, nel Salernitano, hanno deferito per il reato di incendio boschivo il presunto piromane che avrebbe provocato un vasto incendio nei giorni scorsi a Caggiano (Salerno). Si tratta di un ultrasessantenne di Salvitelle (Salerno) appartenente ad una nota associazione di volontariato impegnata tra l’altro in servizi antincendio in diversi comuni del Salernitano.

I militari a seguito di una perquisizione ai danni dell’uomo hanno rinvenuto diverse taniche vuote contenenti residui di olii e carburanti nonche’ strumenti idonei all’accensione del fuoco. “Ringrazio i cittadini – afferma il sindaco di Caggiano Modesto Lamattna – per il fondamentale contributo di indizi fornito ai carabinieri per individuare il presunto piromane”. Da quanto trapela, sarebbero stati individuati almeno tre inneschi in diverse zone interessate dalle fiamme. L’incendio ha coinvolto i territori dei comuni di Auletta, Caggiano e Salvitelle provocando ingenti danni su di una superficie di circa 500mila metri quadrati.