La plafoniera cade sul braccio e gli taglia l’arteria: 60enne muore dissanguato nel Napoletano

La plafoniera cade sul braccio e gli taglia l’arteria: 60enne muore dissanguato nel Napoletano

Si chiamava Giovanni Di Bernardo: stava facendo un sopralluogo nel capannone acquistato dal fratello


GRUMO NEVANO – Una tragedia improvvisa ha colpito le comunità di Grumo Nevano e Frattamaggiore. Giovanni Di Bernardo, 60 anni, è morto ieri a causa dell’emorragia dovuta ad un profondo taglio dell’arteria brachiale causato da una plafoniera.

Stava facendo un sopralluogo all’interno di un capannone a Grumo Nevano di recente acquistato dal fratello quando la plafoniera si è staccata dal soffitto e lo ha colpito sul braccio. Era solo all’interno del capannone al momento dell’incidente ma, nonostante le ferite profonde, è riuscito ad andare all’esterno per chiedere aiuto. Immediato l’arrivo dei soccorsi: gli uomini del 118 lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale San Giovanni di Dio dove però sarebbe morto poco dopo.

Il capannone è stato sequestrato per capire cosa abbia portato alla tragedia mentre il magistrato della Procura di Napoli Nord ha disposto l’autopsia. Sull’accaduto indagano i carabinieri della stazione di Grumo Nevano coordinati dalla compagnia di Giugliano.