Melonata e maxi assembramento al lido dell’Aeronautica di Capo Miseno, è pioggia di critiche sul web

Melonata e maxi assembramento al lido dell’Aeronautica di Capo Miseno, è pioggia di critiche sul web

Il consigliere: “Ho scritto ai vertici militari per sapere se fossero a conoscenza della sciagurata iniziativa”


MISENO – A denunciare l’accaduto è stato Francesco Emilio Borrelli (Europa Verde): “Ho scritto ai vertici militari per sapere se fossero a conoscenza della sciagurata iniziativa. Inaccettabile che mentre il comune lotta contro assembramenti in un sito gestito da militari accada tutto questo”, ha detto il consigliere.

“Ritengo a dir poco sciagurata l’iniziativa organizzata presso il lido dell’Aeronautica Militare di Capo Miseno nel quale è stata organizzata una ‘melonata’ con centinaia di persone assembrate in assenza di qualunque misura di prevenzione Covid-19. Avendo anche la strafottenza di postare tutto sui social. Ho scritto ai vertici militari per sapere se fossero a conoscenza di questo evento e se lo abbiano in qualche modo avallato o autorizzato. Mi chiedo come sia possibile che in un sito gestito da una forza militare, frequentato apparentemente solo da appartenenti all’Aeronautica e ai loro parenti, si possa così spregiudicatamente violare ogni minima norma di prevenzione Covid. Zero mascherine, zero distanziamento, tutto a portata di mano senza le minime precauzioni sanitarie con altissimi rischi in termini di contagio. Trovo inaccettabile che mentre il comune di Bacoli lotti quotidianamente per contrastare la diffusione del virus, anche a costo di annullare le tradizionali celebrazioni del Ferragosto, in un sito a gestione militare accada tutto questo”.