Napoli, ancora un’aggressione ai sanitari del 118: “Se lo fate morire do fuoco a voi e all’ambulanza”

Napoli, ancora un’aggressione ai sanitari del 118: “Se lo fate morire do fuoco a voi e all’ambulanza”

Secondo il parente, le manovre salvavita erano una perdita di tempo, pretendeva che l’equipaggio trasportasse il paziente subito in ospedale


NAPOLI – Ancora un’aggressione ai danni dei sanitari, questa volta ad essere stato preso di mira è l’equipaggio dell’automedica di Acerra e quello dell’ ambulanza India di Grumo Nevano, interventi per soccorrere un uomo intorno alle 18.30 di ieri sera a Crispano. A denunciare quanto accaduto è la pagina facebook “Nessuno Tocchi Ippocrate”, che ha scritto:
” “Do fuoco a voi e all’ambulanza!” Queste sono le minacce che si sono sentiti dire l’equipaggio dell’automedica di Acerra e l’equipaggio della ambulanza India di Grumo Nevano da un familiare di un paziente!
Il tutto avviene ieri sera alle ore 18.30 , entrambi gli equipaggi vengono allertati per CODICE ROSSO, perdita di coscienza a Crispano. Mentre medico ed equipe mettono in atto le manovre salvavita uno dei parenti esclama :” se lo fate morire do fuoco a voi e all’ambulanza !”
Infatti, a detta del parente facinoroso ,le manovre salvavita erano una perdita di tempo, l’equipaggio doveva portare subito in ospedale la congiunta!
Il paziente è stato trasportato sano e salvo in PS ed è stato affidato all’equipe del codice Rosso!
Aiutateci ad aiutarvi!”