Napoli, Polfer in azione: nel mirino tassisti, regolari e non, e parcheggiatori abusivi

Napoli, Polfer in azione: nel mirino tassisti, regolari e non, e parcheggiatori abusivi

Eseguiti anche 4 ordini di allontanamento ai sensi della normativa in materia di Daspo urbano, 4 sequestri amministrativi e relative sanzioni nei confronti di venditori abusivi


NAPOLI – Tassisti e venditori abusivi nel mirino dei controlli congiunti della Polizia Ferroviaria e della Polizia Locale: scattano le sanzioni e i sequestri nella Stazione di Napoli Centrale.

In particolare, ieri la Squadra Amministrativa del Compartimento Polizia Ferroviaria di Napoli in sinergia con la Sezione Polizia Turistica della Polizia Locale, con mirati servizi di appostamento e visionando le immagini del sistema di videosorveglianza, hanno accertato e contestato diverse violazioni amministrative applicando le relative sanzioni.

Un parcheggiatore abusivo, napoletano di anni 55, pluripregiudicato e recidivo, è stato denunciato in stato di libertà e proposto per il Daspo Urbano.

4 tassisti regolari sono stati sanzionati per violazione al Regolamento comunale e per uno di loro è scattato il ritiro della licenza per la successiva sospensione.

Sono stati sorpresi e sanzionati 3 soggetti ad esercitare il “noleggio con conducente” abusivamente: per loro, fermo amministrativo e ritiro della carta di circolazione oltre pesanti sanzioni pecuniarie. Per uno di loro, sprovvisto anche della copertura assicurativa, è scattato il sequestro del veicolo, prelevato con il carro gru.

Completano il quadro dei controlli: 4 ordini di allontanamento ai sensi della normativa in materia di Daspo urbano, 4 sequestri amministrativi e relative sanzioni nei confronti di venditori abusivi.