Omicidio di Lettere, svolta nelle indagini: trovata la pistola che potrebbe aver sparato

Omicidio di Lettere, svolta nelle indagini: trovata la pistola che potrebbe aver sparato

Nell’agguato venne ammazzato l’ex maresciallo della Guardia di Finanza Domenico Giordano


LETTERE – Potrebbe essere arrivata la svolta nelle indagini dell’omicidio di Domenico Giordano. Il 74enne, maresciallo elicotterista della Guardia di finanza in pensione, fu ucciso 2 giorni fa a colpi di arma da fuoco in via Tuoro, A a Lettere, mentre era in auto ieri intorno alle 22. Come anticipato da Metropolis, i carabinieri che indagano sulla vicenda hanno infatti rinvenuto e sequestrato quella che potrebbe essere stata l’arma che ha sparato.

Da qui, dunque, la ricostruzione della vicenda potrebbe assumere contorni più nitidi. L’ipotesi più concreta, al momento, è che si tratti di una questione di carattere personale. Una vendetta, insomma, considerando che l’uomo è stato vittima di un agguato. Si continua ad indagare, dunque, nella vita recente dell’uomo.