Papa Francesco e la rivelazione sull’operazione al colon: “Un infermiere mi ha salvato la vita”

Papa Francesco e la rivelazione sull’operazione al colon: “Un infermiere mi ha salvato la vita”

E sulle speculazioni sulla sua salute: “Quando un Papa è malato, si alza un uragano di Conclave”


ROMA – “Un infermiere mi ha salvato la vita. E questa è la seconda volta che accade”, sono state queste le parole con cui  Papa Francesco ha rivelato la sua situazione a proposito della recente operazione al colon. Il Pontefice l’ha dice in un’intervista alla radio spagnola Cope. In un breve estratto, si sente il Papa scherzare sulla sua salute rispondendo – alla domanda “Come sta?” – che è “ancora vivo” e racconta: “Mi ha salvato la vita un infermiere, un uomo con molta esperienza. È la seconda volta nella mia vita che un infermiere mi salva la vita. La prima è stata nell’anno ’57”.

La prima volta fu una suora italiana che, opponendosi ai medici, cambiò la medicazione che dovevano somministrare al Papa, allora giovane seminarista in Argentina, per curarlo dalla polmonite di cui soffriva, come ha raccontato più volte Francesco. Nell’intervista, secondo quanto riportato da “Il Giorno”, si affrontano le speculazioni sulla salute del Pontefice e persino sulle sue possibili dimissioni – indiscrezione pubblicata da un quotidiano italiano – e alle quali Francesco replica: “Quando un Papa è malato, si alza un vento o un uragano di Conclave”.