Paura per Papa Francesco, intercettata busta a lui destinata contenente 3 proiettili

Paura per Papa Francesco, intercettata busta a lui destinata contenente 3 proiettili

La lettera proveniva dalla Francia ed è stata sequestrata dai carabinieri della compagnia di San Donato Milanese


ROMA – Una busta destinata al Papa contenente tre proiettili di pistola e un messaggio in cui si fa riferimento ad operazioni finanziarie in Vaticano è stata intercettata nel centro di smistamento postale di Peschiera Borromeo. La lettera, proveniente dalla Francia, è stata sequestrata dai carabinieri della compagnia di San Donato Milanese che indagano con i colleghi del Nucleo investigativo di Milano sotto la direzione del pubblico ministero di turno della Procura di Milano, il sostituto procuratore Alessandra Cerreti.

La busta, secondo il Corriere, conteneva tre proiettili a pallini di tipo Flobert, calibro 9 millimetri. Il testo, scritto a penna in modo poco leggibile, è indirizzato a «Il Papa – Città del Vaticano – piazza S.Pietro in Roma». I carabinieri sono stati allertati nella notte dal responsabile del centro, che si trova in via Archimede a Peschiera Borromeo. Trovata dagli addetti durante le operazioni di smistamento, la busta è stata sequestrata dai carabinieri ed ora si trova al vaglio della Sezione Rilievi dell’Arma.