Rifiuti da Roma a Giugliano: durissima risposta del sindaco Pirozzi a tutela del suo territorio

Rifiuti da Roma a Giugliano: durissima risposta del sindaco Pirozzi a tutela del suo territorio

“Mi farò carico di agire in ogni sede, anche giudiziaria, contro questa sua autonoma e scellerata decisione”, scrive il primo cittadino di Giugliano rivolgendosi a quello di Napoli, Luigi De Magistris


GIUGLIANO IN CAMPANIA – Il Sindaco di Giugliano, Nicola Pirozzi, ha scritto una lettera indirizzata al Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, in merito alla questione dello smaltimento di grosse quantità di rifiuti da Roma alla provincia di Napoli, in particolare a Giugliano e Tufino.

Secondo l’accordo, sarebbe previsto il conferimento giornaliero negli impianti SapNa in provincia di Napoli, che si trovano a Giugliano e Tufino. Il conferimento partirebbe dal 4 ottobre fino al 31 dicembre: 150 tonnellate/die: 75 tonnellate a Giugliano e 75 tonnellate a Tufino. A Giugliano dovrebbero arrivare circa 9mila tonnellate di rifiuti, altrettante a Tufino.

“Le evidenzio – sottolinea Pirozzi – la mia attuale contrarietà all’eventuale coinvolgimento del Comune di Giugliano in Campania nella decisione presa e mi farò carico di agire in ogni sede, anche giudiziaria, contro questa sua autonoma e scellerata decisione ma mi farò anche carico di agire in ogni modo contro questa sua ennesima azione criminale avanzata contro la mia popolazione”.

DI SEGUITO LA LETTERA INTEGRALE DI PIROZZI A DE MAGISTRIS:

 

LEGGI ANCHE:

Rifiuti di Roma a Giugliano e Tufino, la SapNa conferma: “Diminuirà la tariffa dei rifiuti per i cittadini”