Simona morta per un cancro, il padre: “Avrebbe potuto vivere in Florida, amava troppo Napoli”

Simona morta per un cancro, il padre: “Avrebbe potuto vivere in Florida, amava troppo Napoli”

“L’azienda per cui lavorava gli aveva offerto una villa con piscina ma lei aveva rifiutato per il suo amore incondizionato verso Napoli”, ha scritto il papà


NAPOLI – La morte di Simona Pucciarelli ha causato molto dolore, una ragazza strappata alla vita da un brutto male e amata da tanti per la sua affabilità, gentilezza e generosità.

Duro lo sfogo del papà Carlo sui social: ” Scusatemi! Il mio dolore è troppo forte. Vi prego, andate sulla pagina di youtube e vi rendete conto chi è Simona Pucciarelli. Mia figlia avrebbe potuto vivere in Florida. L’azienda per cui lavorava gli aveva offerto una villa con piscina ma lei aveva rifiutato per il suo amore incondizionato verso Napoli. Lei  continua ad essere una guida turistica e una guerriera per l’ambiente. Napoli l’ha ricambiata con un cancro alle ossa.”