Sparano pallini con armi ad aria compressa nel napoletano: 3 feriti, nei guai 2 giovani

Sparano pallini con armi ad aria compressa nel napoletano: 3 feriti, nei guai 2 giovani

Sequestrato un arsenale. E’ caccia al terzo complice


TORRE ANNUNZIATA – I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno deferito in stato di libertà due giovani incensurati, rispettivamente di 18 e 19 anni, per i reati di lesioni aggravate ai danni di due operatori ecologici e di un altro cittadino che nei giorni scorsi sono stati feriti da pallini di plastica sparati con armi ad aria compressa.

L’attività di indagine condotta dai Carabinieri, coordinati da questa Procura della Repubblica, ha permesso di individuare i due responsabili attraverso la visione di sistemi di video sorveglianza.

Perquisite le rispettive abitazioni ed i veicoli ad essi in uso, sono state rinvenute e sequestrate una carabina ad aria compressa marca Striker-ATSAN calibro 5,5, una replica di mitragliatrice marca MP calibro 4,5 a gas, tredici ricariche gas, quarantadue cartucce a salve calibro 9, una confezione di pallini marca ASG e una confezione di piombini marca POLIMAG.

Nel corso delle perquisizioni sono stati rinvenuti e sequestrati anche gli indumenti utilizzati dai due giovani per compiere le azioni delittuose notturne.

Sono in corso indagini al fine di identificare il terzo complice.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO