Tentano la truffa dello specchietto ma vengono bloccati: 52enne e 41enne in manette nel Nolano

Tentano la truffa dello specchietto ma vengono bloccati: 52enne e 41enne in manette nel Nolano

I due sono stati trasferiti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio


NOLA – I carabinieri della sezione radiomobile di Nola hanno arrestato per tentata rapina aggravata Carlo Cammarota (cl. 69) e Roberto Niola (cl. 80), rispettivamente di Pomigliano d’Arco e Casalnuovo di Napoli, entrambi già noti alle ffoo. Sono stati sorpresi in Via Cimitile a Nola a bordo di un’autovettura mentre tentava di farsi consegnare una somma di denaro da un 51enne di Sant’Antimo.

I due avevano simulato un incidente e messo in opera la cosiddetta “truffa dello specchietto” con l’intento di spillare contanti al malcapitato. I militari dell’Arma sono però intervenuti impedendo che i truffatori potessero mettere a segno il loro colpo: sono stati arrestati e condotti ai domiciliari in attesa di giudizio.