Terrore a Gallipoli, 21enne prende un mitra e spara contro la ex: arrestato

Terrore a Gallipoli, 21enne prende un mitra e spara contro la ex: arrestato

Ha esploso più di 16 colpi in direzione di sei-sette persone tra le quali c’era anche la sua ex fidanzata in compagnia del nuovo compagno


GALLIPOLI – E’ stato fermato dai carabinieri il 21enne che all’alba a Gallipoli avrebbe esploso più di 16 colpi di mitra in direzione di un gruppo di sei-sette persone tra le quali c’era anche la sua ex fidanzata in compagnia del nuovo compagno. Nessuno sarebbe rimasto ferito.

A quanto si apprende, l’accusa che potrebbe essere contestata al 21enne è il tentato omicidio plurimo. Alcuni colpi, esplosi tutti ad altezza d’uomo, si sono conficcati nelle colonne del residence Coppola, in via Kennedy, all’interno del quale c’è anche una galleria commerciale. Il 21enne fermato è Rudi Ibrahim, residente a Galatina, già noto alle forze dell’ordine. E’ stato fermato a Novoli, in compagnia di un altro ragazzo, lo stesso con il quale è arrivato in via Kennedy.

FONTE ANSA