Tragedia a Castel Volturno, Claudio travolto dalle onde lascia 3 figlie: ragazzo soccorso e messo in salvo

Tragedia a Castel Volturno, Claudio travolto dalle onde lascia 3 figlie: ragazzo soccorso e messo in salvo

Secondo gli ultimi aggiornamenti pare non esserci più nessun disperso


CASTEL VOLTURNO – Si chiamava Claudio, aveva 56 anni originario di Cardito e lascia 3 figlie. Questo il nome della vittima, annegata in mare, nel tragico pomeriggio di ieri. L’uomo era in acqua per fare un bagno quando è stato travolto dalle onde. Alcuni giovani, notando il 56enne in difficolta, hanno tentato di aiutarlo creando una catena umana spezzata dalle onde. Questi sono stati travolti e trascinati in mare ma per fortuna sono stati tratti in salvo. Claudio D.S., lavorava nella storica azienda di famiglia, una fabbrica di bomboniere di Casavatore.

Dal pomeriggio di eri si era diffusa la notizia di un nipote 25enne disperso ma per fortuna non è così. Per parecchie ore, Guardia Costiera di Castel Volturno e Vigili del Fuoco di Caserta hanno cercato con mezzi navali, sommozzatori e un elicottero, un disperso – che, secondo molti bagnanti della spiaggia libera di Pinetamare, avrebbe dovuto essere un 25 enne nipote del 56enne deceduto – ma con il passare delle ore si è capito che la segnalazione era errata, frutto forse dell’enorme confusione che si è generata sulla spiaggia libera. Solo dopo alcune ore, quando è giunto un amico del 56enne, è stato chiarito che non c’era alcun nipote. Inoltre uno dei due feriti, sentito dalla Guardia Costiera, ha ammesso che un altro ragazzo era stato soccorso e aveva fatto ritorno in spiaggia. Così l’intervento di soccorso è stato chiuso. (ANSA).