Tragedia a Tenerife, giovane italiano muore in mare travolto da un’onda

Tragedia a Tenerife, giovane italiano muore in mare travolto da un’onda

Il ragazzo, insieme ad altri bagnanti, è stato sorpreso da un’ondata nei pressi della grotta di El Tancon


TENERIFE – Un giovane italiano ha perso la vita in un grave incidente balneare avvenuto giovedì nelle acque di Santiago del Teide, nella provincia di Tenerife, quando diversi bagnanti sono stati travolti da una violenta ondata nelle vicinanze della grotta di El Tancon. Secondo i testimoni presenti, l’ondata ha sorpreso i bagnanti, facendo sbattere ad alcuni di loro la testa contro le pareti della grotta. Nell’incidente è morta anche un 33enne ticinese da poco arrivata sull’isola per una vacanza.

Il 27enne italiano era residente nella comunità spagnola. Stando a quando riferiscono oggi i media spagnoli, il corpo senza vita dell’uomo italiano è stato recuperato dai soccorritori nella grotta di El Tancón. Ieri, i servizi di emergenza di Tenerife hanno salvato dal mare tre bagnanti che erano in difficoltà nella zona della grotta e stanno cercando una quarta persona. Secondo fonti presenti, durante la seconda incursione è stato possibile localizzare il corpo del giovane, di 27 anni e residente a Tenerife, a pochi metri da dove si erano perse le tracce. Fonti ufficiali hanno riferito che ieri sera i sommozzatori, del servizio di soccorso, avevano trovato il suo corpo sott’acqua della vittima, ma non erano riusciti a riportarlo in superficie a causa dei forti colpi del mare, simili a quelli che avevano causato l’evento ore prima. Il corpo è stato nuovamente sommerso dall’enorme effetto di risucchio della grotta marina, soprattutto perla cattiva situazione del mare in quel momento.

La Grotta di El Tancón, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è zona con forti correnti marine dove sono presenti cartelli che ne vietano l’accesso. I familiari, sempre secondo quanto riportato dalla stampa locale, sarebbero già in viaggio dall’Italia verso la località spagnola. Non è la prima volta che un’ondata nei pressi della grotta di El Tancon travolge e uccide un italiano. A dicembre 2020 un 33enne di Anghiari (Arezzo) è morto a Tenerife. A dare la notizia su Facebook è stato il padre, che si trovava in vacanza con il figlio e altri amici nell’isola spagnola al largo della costa occidentale dell’Africa. Secondo quanto ricostruito, Diego Nicchi stava passeggiando con gli amici lungo un pontile quando è stato risucchiato da un’onda anomala.

COMUNICATO STAMPA