Tragico incidente stradale: morti carabiniere e sua moglie, grave comandante della Municipale

Tragico incidente stradale: morti carabiniere e sua moglie, grave comandante della Municipale

La Procura ha aperto un’inchiesta ed ha ordinato il sequestro dei tre veicoli e l’iscrizione nel registro degli indagati del conducente dell’auto


REGGIO CALABRIA – Si è aggravato il bilancio dell’incidente stradale avvenuto domenica sulla Statale 106 a Riace, in provincia di Reggio Calabria. Oltre al brigadiere Silvestro Romeo, di 52 anni, è deceduta in ospedale, per le gravi ferite riportate, la moglie, Giusy Bruzzese di 45 anni. La donna, dipendente comunale a Roccella Jonica era insieme al marito a bordo della moto rimasta coinvolta nell’incidente a seguito del quale era stata subito trasportata al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria. La coppia lascia un figlio di 12 anni.

E’ ancora in gravi condizioni invece, il comandante della polizia locale di Roccella, Alfredo Fragomeli che si trovava in sella alla seconda moto coinvolta nel violento impatto. La Procura di Locri, aprendo un’inchiesta, ha ordinato il sequestro dei tre veicoli e l’iscrizione nel registro degli indagati del conducente dell’auto.

LA DINAMICA DELL’INCIDENTE

Secondo i primi riscontri i mezzi a due ruote procedevano in senso opposto all’autovettura che ha centrato le due moto. L’auto avrebbe svoltato verso il distributore tagliando loro la strada. Per il momento gli inquirenti stanno analizzando i filmati della videosorveglianza presenti nell’area dell’incidente. Intanto a Roccella cittadini e commercianti stanno raccogliendo fondi per sostenere i familiari delle vittime ed in particolare il figlio della coppia, Francesco, rimasto solo dopo la tragica morte dei genitori.

Oggi alle 16:30, a Roccella Jonica, in programma i funerali della coppia. Il Sindaco ha programmato il lutto cittadino.

FONTE: QUICOSENZA.IT