Treno bloccato senza aria condizionata: i passeggeri rompono i finestrini per respirare

Treno bloccato senza aria condizionata: i passeggeri rompono i finestrini per respirare

Lo stop è durato più del dovuto e l’aria è diventata in pochi minuti irrespirabile


ITALIA – Un treno che si ferma e si trasforma in una vera e propria trappola di calore. È quanto accaduto sul convoglio Ancona-Piacenza. Prima il guasto che costringe allo stop. Qualcosa, però, va storto. Il treno resta fermo più del dovuto.

Non c’è aria condizionata, le persone sono vicinissime. Tutti senza mascherina. Il caldo è insopportabile. Qualcuno rompe un finestrino per far girare aria. Un’odissea incredibile per decine di passeggeri. Anno del Signore 2021: in Italia, purtroppo, succede anche questo.