Villaricca, colpo alla Profumeria Mallardo: spaccano la testa all’addetto ai controlli anti covid, ladri via col bottino

Villaricca, colpo alla Profumeria Mallardo: spaccano la testa all’addetto ai controlli anti covid, ladri via col bottino

I rapinatori sono entrati in azione poco prima della chiusura. Sul posto un’ambulanza ha soccorso l’uomo rimasto ferito


VILLARICCA – Ennesima rapina alla profumeria Mallardo, le cui sedi di Giugliano e Villaricca, negli ultimi mesi, sono state colpite diverse volte dai ladri.

Ieri sera, verso ora di chiusura i balordi sono arrivati a bordo di uno scooter sulla circumvallazione esterna. Con il volto coperto e pistola in pugno hanno fatto irruzione nella profumeria. I ladri sono stati, però,  affrontati da un addetto ai controlli anti covid (non una guardia giurata, quindi non armato) che è intervenuto per cercare di sbarrare l’entrata nel negozio ai due, ma dopo una colluttazione è rimasto ferito alla testa con il calcio della pistola.

I rapinatori hanno, poi, portato via l’incasso di 600 euro e sono scappati a forte velocità sull’arteria a confine tra i comuni di Giugliano e Villaricca.

Sul posto è giunta un’ambulanza che ha soccorso l’addetto anti covid che coraggiosamente si era frapposto ai rapinatori. All’uomo sono stati applicati diversi punti di sutura alla testa.

Sono poi giunti anche gli agenti di polizia che hanno ascoltato i testimoni ed hanno acquisito le immagini di videosorveglianza per cercare di risalire all’identità dei rapinatori.