Bollette, a inizio Ottobre la stangata: previsti aumenti fino a 400 euro l’anno per ogni famiglia

Bollette, a inizio Ottobre la stangata: previsti aumenti fino a 400 euro l’anno per ogni famiglia

L’allarme è stato lanciato dal Ministro per la Transizione Ecologica Roberto Cingolani


ITALIA – L’allarme è stato lanciato dal Ministro per la Transizione Ecologica Roberto Cingolani: ad ottobre è pronta per gli italiani una vera e propria stangata sulle bollette. Si stima infatti che dal mese prossimo sui bilanci delle famiglie graveranno aumenti di circa 100 euro l’anno per i costi dell’elettricità e di ben 400 euro per il metano.
Alla base dei rincari dell’energia gli aumenti record dei costi delle materie prime, dovuti alla crescita della domanda innescata dalla ripresa post Covid, e dall’altro dei prezzi dei cosiddetti Ets o permessi di emissione di CO2, arrivati ai massimi storici. A questo vanno aggiunti i consumi, decisamente in aumento sia in inverno che relativi alla scorsa estate, dove il caldo forte ha portato ad un utilizzo maggiore dei condizionatori.
Si prospettano, quindi mesi difficili per gli italiani dal punto di vista economico, anche se non è escluso che il Governo possa varare delle misure ad hoc per evitare una nuova, eccessiva pressione sulle finanze nostrane.