Detenuto aggredisce un agente della Penitenziaria: paura nel carcere di Santa Maria Capua Vetere

Detenuto aggredisce un agente della Penitenziaria: paura nel carcere di Santa Maria Capua Vetere

L’uomo stava andando in infermeria quando si è scagliato violentemente contro il poliziotto


SANTA MARIA CAPUA VETERE – Lo stavano accompagnando in infermeria quando ha aggredito l’agente che era con lui. È la cronaca dell’ennesima aggressione in carcere, avvenuta questa volta all’interno del Penitenziario di Santa Maria Capua Vetere.

A denunciare l’accaduto il sindacalista del Si.P.Pe. (Sindacato Polizia Penitenziaria) Michele Vergale. Secondo quanto denunciato, un detenuto con problemi di natura psichiatrica ha aggredito un Agente di Polizia Penitenziaria mentre si stava recando accompagnato presso il locale infermeria del carcere per essere visitato.

La vittima ha riportato una grossa ferita sul fianco destro ed ha avuto la necessità di un rapido trasferimento al pronto soccorso dove ha ricevuto le dovute cure.

Si tratta dell’ennesimo episodio avvenuto dietro le sbarre che accende ancor di più la luce dei riflettori sulla sicurezza all’interno dei Penitenziari italiani.