Giugliano, rischio focolaio Covid al campo rom: l’ASL dispone tamponi a tappeto

Giugliano, rischio focolaio Covid al campo rom: l’ASL dispone tamponi a tappeto

Si teme anche che i positivi possano non rispettare l’isolamento e la quarantena, per questo i controlli al campo saranno quotidiani


GIUGLIANO – In queste ore al campo Rom di via Carrafiello a  Giugliano è presente l’Asl Napoli2 Nord che sta effettuando tamponi ai contatti di alcune persone, almeno 2, di etnia Rom residenti nel campo, risultate positive al Coronavirus.

Quindi c’è il rischio di un focolaio Covid a causa del mancato rispetto delle norme anti-contagio. Sul posto gli operatori dell’Asl stanno effettuando tamponi a tappeto. Si teme anche che i positivi possano non rispettare l’isolamento e la quarantena, per questo i controlli al campo saranno quotidiani.  Intanto dalle immagini si vede una nube di fumo, i roghi continuano a bruciare.