‘Gratta&Vinci’ conteso a Napoli: la donna lascia il quartiere per paura di ritorsioni

‘Gratta&Vinci’ conteso a Napoli: la donna lascia il quartiere per paura di ritorsioni

La decisione presa nelle ultime ore: verrà ospitata da alcuni parenti


NAPOLI – La storia del Gratta&Vinci conteso continua ad arricchirsi ogni giorno di nuovi elementi. L’ultimo riguarda l’anziana donna, protagonista suo malgrado di una vicenda che si è sviluppata tra il grottesco e l’incredulità, che avrebbe deciso in queste ore di lasciare il suo quartiere di residenza. Almeno per un po’ di tempo, dunque, Materdei non sarà più la sua casa, quella che l’ha cresciuta e l’ha ospitata per una vita intera. La decisione sarebbe stata presa per paura di ritorsioni.

Dopo la denuncia effettuata ai carabinieri, infatti, di cose ne sono successe. Prima la denuncia del tabaccaio reo, secondo gli inquirenti, di averle rubato il biglietto vincente, poi il fermo per i reati di furto e, addirittura, di tentata estorsione, dal momento che l’uomo le avrebbe (condizionale d’obbligo) chiesto dei soldi per restituirle il tagliando. Ora un’ulteriore pagina in questa triste vicenda.

La più triste, forse, per una donna che, in poche ore, è passata dall’euforia e dalla gioia per una vittoria insperata alla paura di aver perso la vincita e, addirittura, di possibili ritorsioni.