Il Giugliano batte l’Ostia Mare per 1 a 0: decisiva la rete di De Rosa sul finale di gara

Il Giugliano batte l’Ostia Mare per 1 a 0: decisiva la rete di De Rosa sul finale di gara

“Siamo felici, abbiamo disputato davvero un’ottima gara contro una signora squadra”, ha detto il tecnico Giovanni Ferraro


GIUGLIANO – Il Giugliano vince uno a zero contro l’Ostia Mare la gara valevole per la terza giornata di campionato del girone G di Serie D.

LA CRONACA DELLA GARA ED IL TABELLINO 

Inizia la gara. Al 14’ prima occasione per i padroni di casa con Cerone che si smarca e tira, è bravo Trovato a deviare in angolo. Un minuto più tardi è Rizzo a provarci, ma si impone ancora Trovato. Fase di studio della gara. Al 31’ punizione per il Giugliano, il tiro di Cerone è alto sopra la traversa. Un minuto più tardi, azione sull’asse Oyewale-Cerone, il tiro al volo del numero 10 non trova per poco la porta. Al 36’ e al 37’ sono ancora i gialloblù, oggi in maglia bianca, a sfiorare per due volte la rete con Rizzo, nella prima occasione è bravo l’estremo difensore ospite, nella secondo Orchi salva sull’argentino. Termina il primo tempo con il risultato di 0-0.

Inizia il secondo tempo. Al 7’ offensiva dell’Ostiamare con un tiro di Ippoliti, palla in angolo. Al 9’ Giugliano vicinissimo a vantaggio, Abreu trova Rizzo, che di sinistro colpisce la traversa. Al 16’ ancora la squadra di Ferraro a un passo dalla rete, Cerone a tu per tu con Trovato, non centra il bersaglio grosso. Al 22’ uno-due Rizzo-Scaringella, Trovato si impegna sul tiro dell’ex Taranto. Al 37’ Giugliano in vantaggio: angolo di Cerone, mischia in area e tap-in vincente di De Rosa per l’1-0. Dopo quattro minuti di recupero, termina la gara con il successo per 1-0 del Giugliano.

Giugliano: Baietti, Oyewale, Ceparano, Poziello Ciro, De Rosa, Cerone, Rizzo (42’st Fornito), Gladestony, Caiazzo, Biasiol, Abreu (16’st Scaringella). A disposizione: Bellarosa, Boccia, Mekki, Vivolo, Gentile, De Stefano, Flores. Allenatore: Giovanni Ferraro.

Ostiamare: Trovato, Lazzeri, Camara, Vasco (32’st Berardi), Sbardella, Orchi (42’st Cardillo), Bertoldi (36’st Monacu), Sabelli, Ippoliti, Mastropietro, Lorusso. A disposizione: Giori, Rossi, Pedone, Compagnone, Biancardi, Sordilli. Allenatore: Aldo Gardini.

Marcatori: 37’st De Rosa (G).

Ammoniti: 25’pt Oyewale (G); 30’pt Camara (O); 36’pt Orchi (O); 11’st De Rosa (G); 23’st Ceparano (G); 33’st Camara (O).

Espulsi: 33’st Camara (O).

Recupero: 1’pt; 4’st.

LE PAROLE DELL’ALLENATORE

Al termine della gara contro l’Ostiamare terminata con il successo per 1-0 grazie alla rete di Roberto De Rosa, sono arrivate le parole dell’allenatore gialloblu Giovanni Ferraro. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Siamo felici, abbiamo disputato davvero un’ottima gara contro una signora squadra organizzata e molto ben allenata, credo però che il successo sia più che meritato. Abbiamo creato tanto, avremmo potuto sbloccarla prima, ma va bene così. Abbiamo giocato tre partite in una settimana e vinto bene, dobbiamo essere soddisfatti”.

L’allenatore ha poi continuato: “Ciò che conta è creare, prima o poi il gol arriva. Noi dobbiamo produrre gioco e occasioni, il resto viene da se. A un certo punto della gara ci siamo innervositi e questo non va bene, perché il nervosismo toglie energie mentali importanti per arrivare al risultato. Noi dobbiamo essere sempre e comunque all’interno della partita. Un plauso a questi  ragazzi”.

Infine ha concluso: “Dispiace non avere il pubblico al nostro fianco. I nostri tifosi sono parte integrante di un progetto e assolutamente fondamentali per i nostri ragazzi. Vogliamo e dobbiamo assolutamente averli vicini  già dalla prossima gara. Andiamo avanti, testa bassa e lavoro, tanta umiltà e piedi per terra”.