Investito da un tir mentre lavora in Autostrada, Pietro è morto sul colpo: aveva 47 anni

Investito da un tir mentre lavora in Autostrada, Pietro è morto sul colpo: aveva 47 anni

L’uomo era originario di Maddaloni e lavorava per una ditta di Nola: lascia moglie e 2 figli


MADDALONI – Si chiamava Pietro Vittoria, aveva 47 anni ed era originario di Maddaloni. E’ morto questa mattina mentre stava predisponendo la segnaletica per l’apertura di un cantiere sulla A14 Bologna-Taranto, nella zona del casello di San Severo in provincia di Foggia.

Lo aveva fatto sicuramente centinaia di volte, sapeva cosa stava facendo. Eppure, questa mattina, quelle operazioni già note e quasi standard per lui gli sono state fatali. E’ stato infatti investito da un tir: l’impatto, devastante, non gli ha lasciato scampo. Era un operaio della ditta Edil San Felice di Nola: lascia la moglie e due figli.

Ad investirlo un camionista brindisino che subito dopo aver travolto con il proprio mezzo l’operaio si è fermato per soccorrerlo ma, chiaramente, senza nessun risultato. La polizia stradale ha avviato le indagini per dare ogni risposta in questa tragedia.