Lite durante la messa, prima comunione finisce in sparatoria: brigadiere ferito alla testa

Lite durante la messa, prima comunione finisce in sparatoria: brigadiere ferito alla testa

L’aggressore, di 69 anni, è stato fermato e arrestato


CATANIA – Un brigadiere dei Carabinieri, Giovanni Grasso, è stato ferito gravemente alla testa con un colpo di pistola durante una lite scoppiata in una chiesa nel Catanese. L’uomo, in quel momento fuori dal servizio, era intervenuto per fermare un litigio tra due famiglie presenti ad una comunione, quando un uomo ha estratto la pistola e ha esploso diversi colpi, uno dei quali ha colpito il 43enne alla testa.

L’aggressore, di 69 anni, è stato fermato e arrestato, la vittima invece è ricoverato in ospedale in prognosi riservata e sarà sottoposto ad un’operazione chirurgica. Presente anche una pattuglia del Nucleo operativo radiomobile, intervenuta per l’alterco. L’uomo ha quindi deciso di avvicinarsi per dare supporto ai colleghi, venendo quindi colpito dal proiettile.

Sul posto erano presenti anche tanti bambini, sul profilo facebook ‘Acireale Social’ è stato diffuso il video della cerimonia, durante la quale si sente il rumore dei colpi esplosi e i partecipanti alla messa si danno alla fuga.