Luoghi non Comuni, Nunzia Schiano apre il Festival del cinema di Castel Volturno

Luoghi non Comuni, Nunzia Schiano apre il Festival del cinema di Castel Volturno

L’attrice è nota al grande pubblico per l’interpretazione della madre di Mattia Volpe (Alessandro Siani) in Benvenuti al sud e poi in Benvenuti al nord


CASTEL VOLTURNO – E’ Nunzia Schiano ad aprire la IV edizione del Festival del Cinema di Castel Volturno e lo farà nell’ambito della rassegna “Luoghi non Comuni”. Il 17 settembre alle 19, nel complesso del Lido Varca d’Oro, ci sarà la presentazione del Festival che si terrà dal 25 al 30 ottobre.

Nunzia Schiano, protagonista dello short film Corduroy di Francesco Mucci, parlerà di cinema con Daniela Cenciotti, direttore artistico del Festival. Durante la serata il corto sarà proiettato e commentato dal regista.

Schiano, nota al grande pubblico per l’interpretazione della madre di Mattia Volpe in Benvenuti al sud e poi in Benvenuti al nord, stavolta è in una veste insolita rispetto ai personaggi in cui solitamente si cimenta e ne parlerà con il pubblico nella splendida atmosfera della riviera flegrea domizia.

“Il Festival – dice Daniela Cenciotti – non poteva trovare migliore cornice per fare la sua presentazione ufficiale. Aprire le danze con una grande attrice è di buon auspicio per il lavoro che seguirà”.

Intanto, dopo il grande successo della serata di apertura della rassegna “Luoghi non comuni” con Gegè Telesforo, ora è la volta del cinema e ancora della musica per le altre 3 serate che seguiranno. Domani, sempre nel complesso del Lido Varca d’Oro, dopo la proiezione dello short film, ci sarà un momento musicale al tramonto della Fireland International Orchestra, dedicato alle colonne sonore dei film. Il 18 settembre sarà la volta di Roberto Colella e dell’Orchestra Athena e il 19 di Maria Basile Scarpetta e il CoroPop di Salerno. Tutte le serate, ad ingresso gratuito, sono organizzate in collaborazione con l’Accademia musicale Cimarosa.

“La rassegna – spiega Salvatore Trinchillo, titolare del Varca d’Oro network e ideatore della kermesse – ha l’obiettivo di promuovere la Riviera Flegrea Domizia, da Licola di Pozzuoli passando per Giugliano, Castel Volturno e Mondragone. Siamo convinti che oltre le numerose problematiche, ci sono tanti aspetti positivi da esaltare e tanti personaggi da scoprire che abbiamo deciso di invitare, miscelando realtà del territorio e artisti importanti che vengono a scoprire le nostre bellezze”.