Morte di Samuele: oggi convalida del fermo del domestico, poi autopsia sul corpo del bimbo

Morte di Samuele: oggi convalida del fermo del domestico, poi autopsia sul corpo del bimbo

Il 28enne Mariano Cannio potrebbe avvalersi della facoltà di non rispondere


NAPOLI – Prima l’udienza di convalida del fermo di Mariano Cannio. Poi l’autopsia sul corpo del piccolo Samuele. Queste le prossime tappe nell’indagine relativa alla morte del bimbo di 4 anni appena caduto dal balcone di casa a via Foria a Napoli.

Questa mattina, alle 9 e 30, Mariano Cannio comparirà davanti al Gip del Tribunale di Napoli per la convalida del fermo: non è escluso che decida di avvalersi della facoltà di non rispondere avendo già dichiarato di avere problemi psichici.

Dopo la decisione del Gip avanti con gli altri esami irripetibili. Tra questi l’autopsia sul corpo del piccolo Samuele Gargiulo e proprio una perizia medico legale sul presunto assassino per verificare la sua capacità di intendere.

Le pagine da scrivere in questa terribile storia sono purtroppo ancora tantissime