Napoli, ancora morti sul lavoro: pezzo d’auto si stacca dalla gru e uccide un 68enne

Napoli, ancora morti sul lavoro: pezzo d’auto si stacca dalla gru e uccide un 68enne

L’uomo è stato trasportato in gravissime condizioni all’ospedale Cardarelli, dove è deceduto poco dopo


CASALNUOVO – L’ennesimo morto sul lavoro dall’inizio dell’anno, questa volta la vittima è un uomo di 68 anni, di cui ancora non sono note le generalità, deceduto ieri mattina a Casalnuovo di Napoli mentre lavorava nell’officina di autodemolizione di famiglia. Secondo le prime ricostruzioni, la causa è un pezzo di automobile che si è staccato improvvisamente dalla gru che lo stava spostando, precipitando quindi verso il suolo e colpendo in pieno il 68enne.

L’uomo è stato trasportato in gravissime condizioni all’ospedale Cardarelli, dove è deceduto poco dopo. È ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente, si indaga per capire i motivi per cui la gru non avrebbe retto il rottame dell’auto che si è staccato, sull’episodio indagano i carabinieri della locale tenenza che, al momento, mantengono stretto riserbo sulle indagini. Parte dell’area dell’officina di via Nazionale delle Puglie è intanto finita sotto sequestro.