Napoli, colpiscono la guardia del centro commerciale col calcio della pistola e scappano con l’incasso

Napoli, colpiscono la guardia del centro commerciale col calcio della pistola e scappano con l’incasso

Le immagini delle telecamere presenti hanno immortalato la fuga dei due malviventi, entrambi indossavano il casco integrale


NAPOLI – Rapina violenta ad una guarda giurata ieri sera a Napoli. La vittima è stata colpita in pieno volto con il calcio della pistola e derubata dell’incasso del parcheggio del centro commerciale nonché dell’arma che aveva in dotazione. E’ successo ieri sera lunedì 6 settembre, poco dopo le 21, al centro commerciale Azzurro a Napoli, nel quartiere Fuorigrotta. Il vigilantes – come riportato da ilriformista.it – si trovava in sella a uno scooter quando, nei pressi dell’ingresso dei garage, è stato avvicinato da due uomini, anche loro su un motorino, che dietro la minaccia della pistola si sono fatti consegnare il plico con all’interno numerose monete per un totale di oltre 2mila euro. Poi non contenti hanno aggredito la guardia giurata con il calcio della pistola e si sono impossessati dell’arma di servizio.

Le immagini delle telecamere presenti hanno immortalato la fuga dei due rapinatori, entrambi con il casco integrale. Le indagini sono condotte dai carabinieri. Sul posto è giunta anche un’ambulanza per assistere la guardia giurata che ha riportato, per fortuna, ferite lievi.

L’episodio riaccende i riflettori sul lavoro in sicurezza delle guardie giurate, sempre più spesso nel mirino della criminalità anche perché sempre più spesso si ritrovano a lavorare singolarmente e non più in coppia, probabilmente perché sottorganico. I due rapinatori entrati in azione nei pressi del centro commerciale napoletano conoscevano, presumibilmente, i movimenti del vigilantes. Sapevano che in vista dell’orario di chiusura sarebbe sceso, da solo, nell’area dei parcheggi per ritirare il plico con i soldi dell’incasso dell’attività.