Napoli, invia messaggi ai genitori e scompare: ritrovato dagli agenti grazie al servizio di geolocalizzazione

Napoli, invia messaggi ai genitori e scompare: ritrovato dagli agenti grazie al servizio di geolocalizzazione

I poliziotti l’hanno rintracciato presso una struttura alberghiera dove l’hanno rassicurato e affidato alla madre


NAPOLI – Stamattina un uomo si è presentato al Commissariato Vomero chiedendo aiuto perché il figlio 22enne si era allontanato di casa e aveva  inviato alcuni messaggi ai familiari manifestando un forte stato di agitazione.
Gli operatori, grazie al servizio di geolocalizzazione del telefono in uso al ragazzo e all’analisi di alcune mail inviate, l’hanno rintracciato presso una struttura alberghiera dove l’hanno rassicurato e affidato alla madre.