Napoli, maxi rissa al pronto soccorso del Pellegrini: il video fa il giro del web

Napoli, maxi rissa al pronto soccorso del Pellegrini: il video fa il giro del web

Secondo quanto riportato dalla pagina facebook “Nessuno Tocchi Ippocrate”, a scatenare il panico sarebbero stati alcuni parenti di Salvatore Astuto


NAPOLI – Maxi rissa all’ospedale Pellegrini di Napoli, dove alcune persone hanno seminato il panico tra civili e sanitari. Secondo quanto riportato dalla pagina facebook dell’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”, a scatenare il panico sarebbero stati alcuni parenti di Salvatore Astuto, vittima di un agguato di camorra nel pomeriggio di ieri.

IL POST DI “NESSUNO TOCCHI IPPOCRATE”

“Un rione popolare? Un cortile di un carcere durante l’ora d’aria?
NO! Questo è l’Ospedale dei Pellegrini a Napoli! Un ospedale di frontiera!
Aggressione n.51 Del 2021
Dopo la sparatoria che è accaduta oggi a Napoli, amici e parenti della vittima (Salvatore Astuto di 57 anni) si sono riversati all’interno dell’ospedale della pignasecca dove hanno seminato il panico tra civili e sanitari!
“Abbiamo paura di lavorare! Non riusciamo a concentrarci, e la mancanza di concentrazione può essere pericolosa per noi nonché letale per i pazienti!”