Napoli, momenti di terrore:non si ferma all’alt e sperona l’auto della Polizia, esplosi colpi di pistola in piazza

Napoli, momenti di terrore:non si ferma all’alt e sperona l’auto della Polizia, esplosi colpi di pistola in piazza

Scatenato il panico tra la gente e i turisti che erano in strada, alcuni di loro hanno ripreso la scena con la videocamera del cellulare


NAPOLI – Follia e terrore al centro storico di Napoli, tra piazza Plebiscito e piazza Trieste e Trento, dove ieri sera un’auto non si è fermata all’alt della Polizia, ha fatto retromarcia e ha speronato la volante. Gli agenti hanno cercato di bloccarlo esplodendo alcuni colpi di pistola in aria per spaventarlo. Ma in realtà ad essere spaventati erano soprattutto i passanti e i turisti che si trovavano in zona, alcuni di loro hanno ripreso l’accaduto con la videocamera del cellulare.

A denunciare l’accaduto l’avvocato Gennaro Esposito, presidente del Comitato Vivibilità Cittadina: “Da tempo dico che non è più possibile andare aventi così, il senso di impunità ha raggiunto livelli di guardia che spingono persone a compiere atti nella consapevolezza (sbagliata) di restare impuniti. Gli agenti delle FF.OO., ieri sera, in Piazza Trieste e Trento, davanti allo storico bar Gambrinus, hanno dovuto usare le armi per fermare il folle sparando nelle ruote dell’auto. E’ da tempo che dico che a Napoli c’è un grosso problema di Autorevolezza delle Forze dell’Ordine che va recuperata al più presto!”