Napoli, si professa no-vax ma le nipoti lo sbugiardano: “Si è vaccinato ed ha paura del contagio”

Napoli, si professa no-vax ma le nipoti lo sbugiardano: “Si è vaccinato ed ha paura del contagio”

“Si assentò addirittura ai funerali di nostra madre proprio per paura di poter prendere il Covid”


NAPOLI – Durante la manifestazione flop “No vax”di Napoli, uno dei due soli partecipanti, Raffaele Bruno dichiarò alle emittenti di televisive di tutta Italia di non aver mai indossato la mascherina e di non essersi sottoposto al vaccino.

Due sue nipoti, in un’intervista a Tele Club Italia, dichiarano però che l’uomo ha ricevuto entrambe le dosi del vaccino (l’ultima il 2 agosto) e di aver sempre seguito scrupolosamente le norme anti contagio addirittura assentandosi dai funerali della sorella (madre delle due donne) deceduta per covid, proprio per paura di poter essere contagiato e non facendosi più più vivo con le sue nipoti nonostante il dolore per la scomparsa della genitrice.

“Abbiamo intenzione di chiarire questa storia, ragion per cui abbiamo sottoposto l’Asl ad un’interrogazione per verificare se davvero al sig. Bruno siano stati somministrati i vaccini anti-covid. Se ciò che è stato raccontato dalle sue nipoti corrispondesse a verità, allora ci chiediamo i motivi per i quali ‘uomo si sia proposto come modello ’no vax’ facendo una campagna contro i vaccini essendo invece regolarmente vaccinato. Crediamo sia importante andare in fondo a questa vicenda.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.