Omicidio Cerrato, scarcerato uno dei coinvolti: le foto della festa di ritorno a casa scatenano il web

Omicidio Cerrato, scarcerato uno dei coinvolti: le foto della festa di ritorno a casa scatenano il web

La festa social per Francesco Cirillo ha avuto decisamente del clamoroso


Fonte foto: Il Mattino

NAPOLI – Risaliva a ieri la notizia della scarcerazione di uno degli assassini di Maurizio Cerrato, Francesco Cirillo, 67 anni, arrestato con altri tre uomini per il delitto avvenuto a Torre Annunziata per un’assurda questione parcheggio illegale. L’uomo, ultimo degli arrestati era in carcere insieme al figlio, ritenuto esecutore materiale, e ad altre due persone che avrebbero preso parte al raid punitivo nello scorso aprile.

Ebbene, oltre le dichiarazioni di sdegno da parte sia della famiglia dello stesso Cerrato, sia del sindaco di Torre Annunziata, che aveva definito la decisione “una beffa” nei confronti degli stessi familiari, a suscitare le critiche dell’opinione pubblica sono state le immagini pubblicate sui social dalla figlia dello stesso Cirillo. Prima il filmato del papà che attraversa la strada dopo essere uscito dal carcere di Poggioreale. Poi selfie, cuori e messaggi di auguri e bentornato. La festa social ha avuto decisamente del clamoroso.