Papa Francesco: “Sono vivo nonostante mi volessero morto. Preparavano il conclave”

Papa Francesco: “Sono vivo nonostante mi volessero morto. Preparavano il conclave”

“Fare quell’intervento chirurgico è stata una decisione che io non volevo prendere: è stato un infermiere a convincermi”, ha detto il pontefice


CITTA’ DEL VATICANO/SLOVACCHIA – Come sta? “Ancora vivo. Nonostante alcuni mi volessero morto. So che ci sono stati persino incontri tra prelati, i quali pensavano che il Papa fosse più grave di quel che veniva detto. Preparavano il conclave. Pazienza! Grazie a Dio, sto bene”. Papa Francesco nel colloquio con i Gesuiti slovacchi durante il suo recente viaggio apostolico ha raccontato che “fare quell’intervento chirurgico è stata una decisione che io non volevo prendere: è stato un infermiere a convincermi. Gli infermieri a volte capiscono la situazione più dei medici perché sono in contatto diretto con i pazienti”.