Puzza a Giugliano, vice sindaco e assessore denunciano: “Cacciati dalla zona ASI dal presidente Luigi Russo”

Puzza a Giugliano, vice sindaco e assessore denunciano: “Cacciati dalla zona ASI dal presidente Luigi Russo”

Un altro intollerabile episodio su una questione che si fa sempre più misteriosa


GIUGLIANO – Una rivelazione quella dell’assessore Gaetano Coppola, affidata ai suoi canali social, che lascia senza parole. Dopo l’ennesima notte di puzza nel giuglianese, l’assessore assieme al vice sindaco di Giugliano, Pietro Di Girolamo, ieri sera si sono recati in zona ASI per verificare la situazione. E bene – secondo quanto raccontato da Coppola – i due sono stati letteralmente cacciati dal presidente della zona ASI Luigi Russo che li ha poi invitati a non presentarsi più senza autorizzazione.

Questo quanto scritto dall’assessore Gaetano Coppola

“Ieri sera, avvertito il puzzo in città, il vice sindaco di Giugliano ed il sottoscritto, ci siamo recati in zona ASI, per capire se i miasmi provenissero da quella zona del territorio. Dopo esserci indentificati presso il varco d’ingresso siamo entrati ma, dopo pochi minuti, siamo stati richiamati ed invitati a ritornare di nuovo presso l’ingresso.

Li era presente il sig. Luigi Russo che, qualificandosi come presidente del consorzio, ci ha invitato ad uscire dall’area, in quanto suolo privato e noi privi di autorizzazione. Il presidente, inoltre, affermava che il Comune di Giugliano non avrebbe messo più piede in quella zona senza preventiva comunicazione formale e conseguente assenso da parte del consorzio.

Abbiamo denunciato la gravità dell’accaduto alle istituzioni regionali ed ai vertici del Consorzio ASI Napoli. In questa città c’è puzza, una puzza che non proviene solo dai rifiuti. Non arretreremo di un millimetro. È nostro dovere, è nostra responsabilità. Le minacce e le ritorsioni le rispediremo ai mittenti”.

La foto che testimonia l’incontro

L’assessore Coppola, a corredo del suo post, publica una foto che – anche se sfocata – testimonia l’incontro con il presidente della zona ASI Luigi Russo.

 

Vice sindaco e assessore cacciati dalla zona ASI, Russo: “Non replico, ma la puzza non viene da qui”