Rapina choc a Parete: minacciano un giovane armati di pistola e gli rubano il cellulare

Rapina choc a Parete: minacciano un giovane armati di pistola e gli rubano il cellulare

L’amarezza della sorella: “Sono disgustata da quanto accaduto, ci vorrebbe un po’ di sorveglianza in più per le strade”


PARETE (CE) – Paura ieri sera a Parete per una rapina a mano armata. L’episodio è stato raccontato da una ragazza via social.

“Ieri sera verso le 22:30 – si legge nel post – nei pressi della scuola Decroly, mio fratello con i suoi amici, sono stati rapinati da 3 ragazzi di circa vent’anni. Uno di loro, armato di pistola, l’ha puntata in faccia a mio fratello e gli ha sottratto il cellulare. Io sono disgustata da quanto accaduto, ci vorrebbe un poco di sorveglianza in più per le strade, perché non è possibile che un ragazzo debba avere paura di uscire a causa di mocciosi che vogliono fare i guappi e alla fine hanno paura anche della loro ombra. Una vergogna”.