Salerno, dopo giorni in ospedale Luca non ce l’ha fatta: era ricoverato a seguito di un grave incidente

Salerno, dopo giorni in ospedale Luca non ce l’ha fatta: era ricoverato a seguito di un grave incidente

Il 26enne era rimasto gravemente ferito a seguito di una brutta caduta mentre viaggiava sul suo scooter


SALERNO – Questo mercoledì mattina non poteva cominciare in maniera peggiore, data la brutta notizia che ha letteralmente sconvolto l’intera comunità di Salerno e provincia. Luca Noviello, il 26enne che una decina di giorni fa rimase coinvolto in un brutto incidente sulla strada che conduce da Salerno a Vietri, non ce l’ha fatta. Lo scontro avvenne nella notte tra sabato e domenica della scorsa settimana quando Luca stava rientrando da una notte di baldoria con gli amici, a bordo del suo scooter, quando ha perso il controllo del mezzo a bordo del quale viaggiava. Le esatte cause dell’incidente sono ancora in via di accertamento da parte delle forze dell’ordine.

Il 26enne era molto conosciuto a Salerno, anche perchè era il figlio dell’imprenditore del settore auto Ciro Noviello. Le sue ferite, purtroppo, erano apparse da subito molto gravi. Per una decina di giorni Luca ha lottato tra la vita e la morte, ricoverato presso l’ospedale Ruggi. Ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

 

I messaggi sui social

Nei giorni scorsi sono state decine i messaggi di speranza rivolti a Luca, sintetizzati in uno striscione affisso all’ingresso di Vietri che recitava: “Luca tieni duro”. “Non esistono addii per noi… sarai ovunque noi saremo. Rip Luca”, il messaggio rivoltogli dal gruppo Boys Vietri Since 2012. «Sono quelle notizie che non vorresti mai ricevere – ha detto invece Giovanni De Simone, sindaco di Vietri sul Mare – purtroppo Luca non ce l’ha fatta, l’intera cittadinanza vietrese si raccoglie attorno al dolore della famiglia».