Sorpresi a bruciare pneumatici e plastica un terreno nel Casertano: in 2 denunciati dai carabinieri

Sorpresi a bruciare pneumatici e plastica un terreno nel Casertano: in 2 denunciati dai carabinieri

L’intervento dei militari dell’Arma è avvenuto dopo aver notato un’imponente colonna di fumo in piena notte


TRENTOLA DUCENTA – Sono stati colti in flagrante mentre davano fuoco a spazzatura di diverso genere. Per loro è scattata la denuncia con l’accusa di combustione illecita di rifiuti. Sono stati i Carabinieri della Stazione di Parete in provincia di Caserta ad attuare il provvedimento a margine di un servizio di controllo del territorio in contrasto al fenomeno della terra dei fuochi. I militari dell’Arma, giunti in località Centore a Trentola Ducenta, hanno notato in piena notte un’imponente colonna di fumo innalzarsi da un terreno privato posto all’interno di una stradina interpoderale.

L’immediato intervento ha permesso ai carabinieri di sorprendere, in flagranza di reato, due persone intente ad incendiare rifiuti di vario genere tra i quali pneumatici, plastiche varie, materiali provenienti da demolizioni e sterpaglie. Sul posto sono anche intervenuti i Vigili del Fuoco di Aversa che hanno evitato che l’incendio potesse diffondersi. L’intera area è stata sottoposta a sequestro mentre le due persone sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Napoli Nord.