Spacciava droga in fascia costiera: incastrato dal localizzatore GPS e arrestato

Spacciava droga in fascia costiera: incastrato dal localizzatore GPS e arrestato

Indagini corroborate da intercettazioni telefoniche e pedinamenti


gps

TORRE DEL GRECO / FASCIA COSTIERA – Ieri mattina, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura della Repubblica, personale del Commissariato di P.S. di Torre del Greco ha tratto in arresto SCELZO Francesco di anni 28, in quanto gravemente indiziato del reato di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

Le indagini, coordinate dalla locale Procura della Repubblica ed espletate dalla Squadra Investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Torre del Greco nel periodo da marzo a luglio 2020, sono state corroborate da numerose intercettazioni telefoniche e da attività di pedinamento, anche con localizzatori GPS, ed hanno consentito di accertare che l’odierno arrestato riforniva quotidianamente un cospicuo numero di abituali acquirenti di Torre del Greco e città limitrofe anche della penisola sorrentina.

Molti degli assuntori della sostanza stupefacente, ad epilogo delle attività investigative, confermavano di avere acquistato cocaina dallo Scelzo, il quale, all’esito delle formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale “Poggioreale” di Napoli.