Tragedia a Napoli: una 20enne si toglie la vita gettandosi dal ponte di San Rocco

Tragedia a Napoli: una 20enne si toglie la vita gettandosi dal ponte di San Rocco

I residenti sconvolti: “Quel ponte è pericoloso, servono le barriere di sicurezza”


NAPOLI – Ancora una tragedia, ancora una volta lì dove la sicurezza sembra essere un miraggio. Erano da poco passate le 19 quando una ragazza di appena 20 anni si è suicidata buttandosi dal ponte di via Nuova San Rocco, in zona Capodimonte.

Sul posto sono giunte le volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, i vigili del fuoco e i sanitari del 118. La strada è stata immediatamente interdetta al traffico per consentire le non semplici operazioni di recupero del corpo.

Alcuni testimoni hanno riferito di averla vista parcheggiare lo scooter per poi avvicinarsi al muretto. Poi più nulla. Non sono state rese note le generalità della giovane: di lei si sa soltanto che è una studentessa universitaria originaria di Posillipo.

Sconvolti i residenti che, ancora una volta, hanno chiesto l’installazione delle barriere protettive considerando che non è la prima volta che accade una cosa simile su quel ponte.