Tragico incidente sul raccordo Avellino-Salerno: muore Alfonso, 43enne del napoletano

Tragico incidente sul raccordo Avellino-Salerno: muore Alfonso, 43enne del napoletano

L’uomo è rimasto schiacciato dal suo stesso mezzo di trasporto. Lascia moglie e due figli piccoli


AVELLINO/SAN GIUSEPPE VESUVIANO – Indagini ancora in corso da parte della polizia stradale sul terribile incidente avvenuto ieri pomeriggio sul raccordo Avellino Salerno, direzione Sud, all’altezza del comune di San Michele di Serino, in provincia di Avellino. Gli agenti stanno verificando alcuni particolari del sinistro. Non è chiaro, comunque, il motivo per il quale il mezzo pesante sia finito nella scarpata. Inzialmente si pensava alla perdita accidentale di uno pneumatico, ma al vaglio degli inquirenti c’è anche una manovra azzardata di una vettura.

L’autista, come riportato da ottopagine.it, si chiamava Alfonso Salvati, nato ad Ottaviano ma residente a San Giuseppe Vesuviano, di 43 anni è morto schiacciato dalla cabina del mezzo. Il riconoscimento del corpo da parte della sorella è avvenuto in tarda serata. Dolore e sgomento nella sua città natale ma anche a San Giuseppe Vesuviano. Alfonso lascia la moglie e due figli piccoli.