Vaccini, caos nell’Asl Napoli 3 Sud: 130 dipendenti ‘no vax’ a rischio licenziamento

Vaccini, caos nell’Asl Napoli 3 Sud: 130 dipendenti ‘no vax’ a rischio licenziamento

Ad oggi non hanno ancora fornito motivazioni riguardo la scelta di non vaccinarsi


TORRE DEL GRECO – Un vero e proprio terremoto. È quello che si prevede possa verificarsi nei prossimi giorni all’interno dell’Asl Napoli 3 Sud dove 103 dipendenti sono a rischio licenziamento. La motivazione è da ricercare nella loro mancata vaccinazione. Sono medici e infermieri che sono stati “ammoniti” dall’azienda sanitaria a margine di un controllo interno.

Da oggi avranno cinque giorni di tempo per fornire giustificate ragioni della loro scelta di non vaccinarsi dopodiché, in caso di mancata risposta o qualora l’Asl ritenga non sufficienti le motivazioni stesse, saranno allontanati e sospesi dal servizio senza stipendio