Vigilessa del Casertano accusata di aver intascato 54mila euro delle multe: ora rischia il processo

Vigilessa del Casertano accusata di aver intascato 54mila euro delle multe: ora rischia il processo

La donna sarebbe entrata nel sistema informatico modificando le varie quietanze


MADDALONI – E’ accusata di aver intascato ben 54mila euro delle multe. Ora un’agente della Municipale di Maddaloni rischia grosso. La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha firmato la chiusura delle indagini nei suoi confronti: ora la donna rischia un processo per l’ipotesi di reato di falso in atto pubblico.

Secondo la ricostruzione della Procura, la dipendente sarebbe entrato nel sistema informatico comunale modificando le quietanze. Ecco il motivo per cui chi pagava la multa aveva una ricevuta fittizia e la quietanza veniva utilizzata per altri verbali. Un giro da 54mila euro, come detto: il Comune ha già dichiarato che, in caso di processo, si costituirà parte civile contro la donna.