Viola la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno: 26enne arrestato dai carabinieri a Pompei

Viola la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno: 26enne arrestato dai carabinieri a Pompei

L’uomo è stato trovato in compagnia di altre due persone in possesso di sfollagente, tirapugni e coltelli


POMPEI – Durante un controllo dei carabinieri di Torre Annunziata è finito in manette Antonio Iervolino, poggiomarinese di 26 anni.
L’uomo, sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, è stato infatti sorpreso in via Sacra, in violazione degli obblighi imposti, in compagnia di un 20enne incensurato e di un pregiudicato 25enne: questi 2 sono stati denunciati a piede libero perché trovati in possesso di 1 sfollagente telescopico, di 1 tirapugni e di 2 coltelli.

Durante il servizio sono state effettuate 26 perquisizioni locali e controllate 98 persone e 34 veicoli. Due gli assuntori di droga segnalati al Prefetto perché trovati in possesso di modiche quantità di “marijuana”. Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa rito direttissimo